il Bushcraft

Bush sta per bosco, area selvaggia; craft per capacità o saper costruire, letteralmente significa saper costruire nella foresta o la capacità di vivere in una foresta.

Quindi il Bushcraft include tutte quelle tecniche che permettono di vivere in zone selvagge. Questa parola è conosciuta molto all’estero.

Chi pratica bushcraft deve avere delle conoscenze particolari, come ad esempio saper accendere un fuoco con sistemi primitivi costruire un rifugio con materiale naturale, utilizzare le asce e/o coltelli, lavorare il legno per farci degli utensili, scheggiare la selce, costruire attrezzi primitivi, tirare con l’arco, intrecciare le corde vegetali, conoscere le piante commestibili e officinali, andare in canoa… un sapere che non basterebbe una vita.

Per molti è diventato un modo di vivere.

Corsi di bushcraft tra i Monti Sibillini